Verso la posizione di Hanuman

  • Categorie Hatha Yoga
  • Durata 50m
  • Ultimo aggiornamento 23 Settembre 2020

Descrizione

Emanuele Sciarrabba hanumanasana posizione di hanuman spaccata rhamni scuola di yoga

Una lezione di Hatha Yoga che si propone di studiare esercizi specifici per:

  • la libertà delle anche e, più in generale, delle strutture del bacino;
  • l’allungamento della muscolatura posteriore degli arti inferiori;
  • l’allungamento della muscolatura delle cosce e delle sedi inguinali (flessori dell’anca).

In questo modo ci si avvicinerà sempre più all’esecuzione completa di hanumanasana, in maniera prudente e graduale, rispettando i limiti del proprio corpo.

ETIMOLOGIA E SIMBOLOGIA

Hanuman, noto anche con il nome di Anjaneya o Hanumat, è una divinità dall’aspetto di scimmia venerata soprattutto come simbolo di forza fisica, perseveranza e devozione (sarebbe più corretto parlare di semi-dio, in quanto solo il padre, Vayu, è una divinità a tutti gli effetti). Inoltre, è una delle figure più importanti del Ramayana, poema epico indiano: egli aiutò Rama, una manifestazione del dio Visnu, a liberare Sita, sua consorte, dal re dei demoni Ravana.

In particolare, all’interno del componimento sono due gli episodi che rendono comprensibile l’associazione del personaggio Hanuman con la posizione della spaccata:

  • Ravana, principale avversario di Rama, era riuscito a rapire Sita e ad imprigionarla in un’isola chiamata Lanka, collocata a sud dell’India. Con un solo passo, Hanuman riuscì ad attraversare lo spazio che separava i due luoghi e ritrovò la consorte di Rama. I demoni dell’isola di Lanka cercarono di catturarlo e riuscirono e dar fuoco alla sua coda, ma egli utilizzò proprio la sua coda infuocata per incendiare e distruggere Lanka e per trarre Sita in salvo.
  • Hanuman, profondamente attratto da Surya, il dio del sole, desiderava diventarne discepolo. L’incarico di questa divinità era quello di viaggiare continuamente con il suo carro, senza mai fermarsi: questo avrebbe reso impossibile l’addestramento di Hanuman. Allora la divinità dalle sembianze di scimmia posizionò una gamba a occidente e l’altra a oriente e continuò a domandare a Surya, finché egli decise di accettare la sua richiesta.

Hanumansana appartiene alle posizioni di flessione.

BENEFICI

La posizione di hanumansana:

  • migliora la mobilità a livello del bacino;
  • allunga la muscolatura delle cosce e degli inguini (in particolare i flessori dell’anca);
  • lavora sull’allungamento e lo scioglimento della muscolatura posteriore dell’arto inferiore (ischio-crurali);
  • stimola la regione pelvica;
  • L’asana, in generale, dona una gradevole sensazione di equilibrio e simmetria.

PRECAUZIONI

Hanumanasana è una postura avanzata, che richiede un’elevata preparazione fisica. Per questo motivo se ne consiglia l’esecuzione in modo prudente e graduale, e soprattutto dopo una prestazione fisico-atletica adeguata. Accedere all’asana in modo troppo frettoloso può causare strappi e/o lacerazioni alla muscolatura degli arti inferiori, soprattutto in sede inguinale.

Si sconsiglia l’esecuzione della postura in caso di:

  • problematiche a livello delle anche o della regione pelvica;
  • disturbi a livello delle ginocchia o delle strutture ad esso annesse;

Se soffri di una problematica particolare o, più in generale, se qualcosa non ti è chiaro nelle spiegazioni, non rischiare di farti male praticando, contatta un insegnante qualificato della scuola di yoga.

 

Lo Staff Rhamni è qui per te!

 

 

 

 

 

Argomenti per questo corso

1 Lezioni50m

Video

Verso la posizione di Hanuman00:50:00

Informazioni sul docente

0 (0 valutazioni)

7 Corsi

111 studenti

Scegli un abbonamento

A.S.D RHAMNI SCUOLA DI YOGA

Questo sito utilizza Stripe come metodo di pagamento per transizioni in tutta sicurezza.

Contatti

Via Alfredo Cappellini, 18
21013 Gallarate (Varese)
+39 347 810 0542
P.IVA: IT03517310128
C.F.: 91047970123