La tua prima scheda  di Yoga!

 

per  principianti che arrivano sulla piattaforma e non conoscono lo yoga
o lo conoscono ancora troppo poco per gestire una pratica da soli

Ciao, sono Ana Carolina, insegnante della scuola di Yoga Rhamni. Mi fa molto piacere vederti qui! Se stai leggendo questa e-mail vuol dire che sei entrato a far parte del nostro gruppo di yoga. Sono onorata di aiutarti in questo percorso.
Il mondo dello yoga è affascinante e complesso allo stesso tempo, possiamo facilmente perderci e con questa e-mail vorrei proporre un aiuto per guidarti in questa nuova esperienza. Se sei alle prime armi è facile farsi prendere dall’entusiasmo e fare un po’ di confusione: livelli, stili, nomi dell’asana e principalmente la respirazione.
Posso consigliarti di prendere le cose con calma, lasciando l’ansia e la voglia di prestazioni sopra la media di lato.
Possiamo cambiare il nostro punto di vista e vedere la pratica con occhi diversi, in questo senso vorrei prendere come esempio le tartarughe. Sono una persona che ama gli animali e sono cresciuta come tutti noi con un’idea sbagliata sulle tartarughe. Questo simpatico animale ci po’ insegnare tantissimo e possiamo prendere il suo esempio per la nostra pratica. Noi ci sbagliamo quando pensiamo a una tartarughina solo letargica, lenta, pigra, che non si muove mai. Se facciamo attenzione le tartarughe sono molto determinate, costanti, forti e si anche lente, perché no, ma quello che mi affascina è che non mollano mai.
Possiamo immaginare la nostra pratica come una piccola tartaruga, piccoli passi, lenti ma costanti che ci portano lontano e ci fanno apprezzare il percorso.
Prendiamo la pratica, anche poche decine di minuti al giorno, però vissute in modo pieno. Lasciando gli automatismi di lato e dando la possibilità a voi stessi di una nuova apertura lasciandovi travolgere da questo nuovo modo di vedere la vita. Trovate un piccolo spazio a casa, pianificatevi in modo da avere un po’ di tempo di relax in shavasana (sdraiati a terra in posizione supina) prima e dopo la lezione per circa 5 minuti.
Le pratiche registrate hanno il vantaggio di poter essere viste tantissime volte ed è quello che propongo inizialmente, prendere una lezione e provare per alcune volte in modo da vedere il proprio progresso e la comprensione del movimento. Consiglio anche di fare le lezioni live in modo di poterci conoscere, per vedere la tua pratica ed aiutarti in uno modo più dinamico e spontaneo.

Le mie lezioni live sono ogni: Soft yoga-martedì alle 10

Flow- martedì alle 12:50

Soft yoga- giovedì alle 12:50

Come dicevo all’inizio per le lezioni in piattaforma propongo una scheda di tre settimane, dove lavoreremo con costanza e dedicazione.  
Se ti fa piacere per qualsiasi dubbio poi contattarmi per e-mail segnalando anche se ci sono delle patologie muscolo scheletriche.
Consiglio anche di praticare lontano dai pasti, almeno 1 ora dopo un pasto leggero, principalmente se nella pratica ci sono torsioni, flessioni o capovolte.
Qui ci salutiamo, spero di vederti presto e lasciandoti il mio più sincero augurio di una pratica sincera, amorevole e durevole nel tempo.

Laura Dajelli

Prima settimana

Lunedì

Respiro e movimento | 28 MIN
Body Scan | 5 MIN

Mercoldì

Pratica per beginners | 40 MIN

Venerdì

Prepara il tuo respiro | 15 MIN
Bacino I | 10 MIN

Seconda settimana

Mercoldì

Migliora il tuo equilibrio | 26 MIN

venerdì

Benessere della colonna vertebrale | 16 MIN
Bacino II | 10 MIN

Terza settimana

Mercoledì

Milgiora le tue spalle | 21 MIN

venerdì

sciogli le articolazioni | 23 MIN
Bacino III | 10 MIN

Come dicevo all’inizio per le lezioni in piattaforma propongo una scheda di tre settimane, dove lavoreremo con costanza e dedicazione.  
Se ti fa piacere per qualsiasi dubbio poi contattarmi per e-mail segnalando anche se ci sono delle patologie muscolo scheletriche.
Consiglio anche di praticare lontano dai pasti, almeno 1 ora dopo un pasto leggero, principalmente se nella pratica ci sono torsioni, flessioni o capovolte.

Qui ci salutiamo, spero di vederti presto e lasciandoti il mio più sincero augurio di una pratica sincera, amorevole e durevole nel tempo.