Francesca

Viola

Molinari

Fondatrice, Direttore tecnico, Formatrice e Insegnante di Yoga
della Scuola di Yoga della ASD Rhamni Scuola di Yoga Via Cappellini 18 - Gallarate.

Francesca nasce a Milano nel 1991 e incontra lo Yoga per la prima volta all’età di sei anni, insieme alla madre Laura Dajelli: da quel momento la disciplina dello Yoga la accompagnerà per tutta la sua vita.

Frequenta a Brescia l’Accademia di Yoga Maharishi Sathyananda, dal 1997 fino al 2005, poi inizia a seguire seminari formativi in Italia e all’estero.

Dopo aver studiato per ottenere un diploma riconosciuto CONI, prima di istruttrice fitness e poi insegnante di yoga, che le dessero anche una competenza riguardo la conoscenza del corpo umano, del suo funzionamento da un punto di vista muscolo-scheletrico e riguardo la relazione dinamica con l’allievo, ha iniziato ad esplorare i diversi tipi di yoga frequentando corsi, seminari e stage con i più autorevoli insegnanti italiani e stranieri del momento, attraverso un percorso che l’ha avvicinata alle tecniche del viniyoga di Krishnamacharya e della meditazione esicasta con Padre Gianvittorio Cappelletto, suo padre spirituale e infine alla pedagogia dello yoga trasmessa da Patrick Tomatis e da Claudio Conte, entrambi suoi attuali insegnanti, di cui segue con costanza workshop e seminari.

Nel 2014 si laurea in Lettere Moderne a Milano, con una tesi in indologia con il prof. G. Boccali e, l’anno successivo, presso l’università Ca’ Foscari di Venezia termina il master di I livello “Yoga Studies: corpo e meditazione nelle tradizioni dell’Asia”, coordinato dal professor F. Squarcini.

Dopo aver insegnato per anni, sia ad adulti che a bambini, in diverse città della provincia di Milano e Varese, nel 2007 collabora insieme alla sua famiglia all’apertura della Scuola di Yoga Rhamni, dove attualmente lavora come insegnante, formatrice e organizzando corsi di approfondimento e seminari. Inoltre da diversi anni insegna yoga ai bambini dai 6 ai 10 anni, presso le scuole elementari di Cassano Magnago (VA).

Dal 2015, dopo essersi innamorata del mondo dell'arrampicata, organizza semestralmente seminari di yoga e arrampicata in diverse località italiane.

Dopo aver studiato per ottenere un diploma riconosciuto CONI, prima di istruttrice fitness e poi insegnante di yoga, che le dessero anche una competenza riguardo la conoscenza del corpo umano, del suo funzionamento da un punto di vista muscolo-scheletrico e riguardo la relazione dinamica con l’allievo, ha iniziato ad esplorare i diversi tipi di yoga frequentando corsi, seminari e stage con i più autorevoli insegnanti italiani e stranieri del momento, attraverso un percorso che l’ha avvicinata alle tecniche del viniyoga di Krishnamacharya e della meditazione esicasta con Padre Gianvittorio Cappelletto, suo padre spirituale e infine alla pedagogia dello yoga trasmessa da Patrick Tomatis e da Claudio Conte, entrambi suoi attuali insegnanti, di cui segue con costanza workshop e seminari.

Nel 2014 si laurea in Lettere Moderne a Milano, con una tesi in indologia con il prof. G. Boccali e, l’anno successivo, presso l’università Ca’ Foscari di Venezia termina il master di I livello “Yoga Studies: corpo e meditazione nelle tradizioni dell’Asia”, coordinato dal professor F. Squarcini.

Dopo aver insegnato per anni in diverse città della provincia di Milano e Varese, nel 2007 collabora insieme alla sua famiglia all’apertura della Scuola di Yoga Rhamni, dove attualmente lavora come insegnante, formatrice e organizzando corsi di approfondimento e seminari.

Dal 2015, dopo essersi innamorata del mondo dell'arrampicata, organizza semestralmente seminari di yoga e arrampicata in diverse località italiane.